Se i Celtics erano Rondo, perché i Celtics vincono senza Rondo?

Eppure mi avevano detto che ero decisivo...

Eppure mi avevano detto che ero decisivo…

Non sono più forti, ma sono molto semplicemente più squadra.

Come capita nelle organizzazioni mature quando viene meno una figura chiave, così l’assenza dell’egemone Rondo ha ringalluzzito e dato un senso agli altri componenti del roster, tutti improvvisamente importanti.

Via le improvvisazioni palla in mano di Rajon e le conseguenti perplessità degli altri 4 in campo, dentro una più rituale, coinvolgente e democratica esecuzione offensiva.
Via il cazzeggio difensivo del numero 9 che disorientava tutti, dentro l’ortodossia e l’aggressività sulla palla di un difensore puro come Avery Bradley ed in subordine di Courtney Lee.

Via l’instabilità umorale ed il nervosismo procurato a se stesso, compagni ed arbitri dall’ex Kentucky, dentro la proverbiale empatia del comunicatore Rivers, che non chiude mai il rapporto anche col giocatore meno utilizzato.

Boston si è normalizzata, si è statuita, si è canonizzata, trovando risorse inattese nell’apparente appiattimento.
Difendono insieme, con ottimi risultati finché non si entra nella spinosa vicenda rimbalzi, e provano ad attaccare insieme, qui decisamente con successi alterni. Comunque applausi.

Ma un conto è la regular season, tutt’altro conto sono i playoff.

Questa compattezza ritrovata che oggi appare un pregio, domani sarà un limite. Quello che l’assenza di Rondo oggi ti sta dando, domani non ti permetterà di fare la strada che hai fatto in passato in gare che richiedono il valore aggiunto per essere vinte.

Boston ai playoff andava dove la portava il cuore del suo playmaker, quello dei 44 punti in 53 minuti a Miami.
Senza Pierce e Garnett non parte neanche, certo, ma di sicuro senza Rajon non arriva ad un LeBron dalle Finals.

Perché se in regular season può anche vincere la squadra, ai playoff vincono solo i più forti.

Tags: , , ,

4 Comments to “DeRondizzazione”

  1. gasp says:

    Bentornati!
    Comunque sono d’accordo su tutto
    P.s Dopo marzo il blog continua oppure no?

  2. Gerry says:

    Ora si fa sul serio, fino all’ultima sirena dell’ultima partita delle Finals a Giugno il blog continua di sicuro. 😉

  3. Garion says:

    bentornati!!!!!
    dopo tanto tempo sarei curioso di sapere le vostre considerazioni su due argomenti diciamo mainstream:
    striscia vincente degli heat;
    lakers, ma sopratutto kobe 😀

    spero di non essere troppo banale 😀

  4. gasp says:

    Gerry
    Bene perchè un ottimo blog come questo era un peccato che non continuasse (un grandissimo peccato)

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>